Fatti sulla storia dell’esplorazione spaziale – Storie universali

Fatti sull'esplorazione dello spazio

Il cielo notturno è un luogo in cui le persone sono sempre state affascinate. Le persone erano molto curiose del sole, della luna, delle stelle e dei pianeti. Quindi andare oltre questo spazio celeste è un sogno meraviglioso che è venuto alla mente umana.

Ora siamo in una fase in cui questo sogno sta diventando realtà. È vero che i piccoli passi compiuti da persone diverse in un lungo periodo di tempo hanno avuto successo. Quindi sto parlando degli incredibili passi che hanno portato a questo successo. queste fatti sulla storia dell’esplorazione spaziale ti darà una rapida carrellata di come è successo tutto.

Il primo aereo a decollare

L’uomo è stato in grado di volare alto con la formazione del razzo. Sebbene il razzo abbia una lunga storia, il razzo “V-2” (v-2) è considerato il primo razzo a decollare effettivamente.

Questi furono originariamente progettati come arma dallo scienziato tedesco Vernon von Braun nel 1942-45. Ecco perché questo razzo è considerato il primo missile balistico a lungo raggio al mondo. Questo è il primo aereo artificiale che ha volato per 20.100 km nel giugno 1944.

Il primo cerchio intorno alla terra

Lo Sputnik-1 è stato il primo veicolo spaziale ad orbitare attorno alla Terra prima di orbitare. Il 4 ottobre 1957 fu lanciato da una missione spaziale sovietica. Per tre settimane, il veicolo spaziale ha orbitato attivamente fino a quando le batterie si sono esaurite. E poi ha fatto il giro della terra per altri 2 mesi fino a quando non è crollato completamente ed è caduto a terra. Il veicolo spaziale, che ha volato a 250 km sopra la Terra, ha preso fuoco ed è stato distrutto quando è tornato sulla Terra.

Primo volo spaziale

Il primo a volare fu Yuri Gagarin della Russia sovietica. Era il 12 aprile 1961. Per questo viaggio ricevette le medaglie Eroe Sovietico e Lenin. Gagarin è decollato dal traghetto Baikonur e ha trascorso un’ora e 48 minuti in volo. È atterrato con un paracadute a 23.000 piedi dal suolo come previsto.

Il 27 marzo 1968, Gagarin morì in un misterioso incidente che coinvolse il suo MIG.

Donna in aria

La prima donna a volare è stata Valentina Tereshkova, una donna russa. È decollato con un Vostok-6.
Il 16 giugno 1963 ha orbitato attorno alla Terra 48 volte. Ecco perché ha trascorso 71 ore in aria.
Una donna americana ha volato per la prima volta nel 1983. Lei è Sally Ride. È andato su una “navetta spaziale”.

“Laika” va nello spazio

Prima di mandare in aria un uomo, l’America ha mandato una scimmia. La scimmia rhesus simile a una scimmia era chiamata “Albert-1”. L’11 giugno 1948 salì a bordo di un razzo V2 e volò, ma quel viaggio non andò lontano nello spazio.
Di conseguenza, la prima creatura ad andare nello spazio si chiamava Laika, un’ex vagabonda di Mosca.
Laika salì a bordo dello Sputnik 2 sovietico il 3 novembre 1957.

Ma a poche ore dal decollo, Laika morì di surriscaldamento a causa di un guasto alle batterie dell’aereo.

Il primo a volare Animali

I primi esseri viventi a volare furono Belka e Stirlka, una coppia di cani. White Squirrel e Arrow volarono nella navicella spaziale Sputnik il 19 agosto 1960 e tornarono un giorno.

I due erano accompagnati da un coniglio grigio, 44 ​​ratti, diverse mosche e alcune piante e funghi.

Camminando sull’aria

L’astronauta sovietico Alex Leonov è stata la prima persona a camminare nello spazio per 12 minuti e 9 secondi. Era il 18 ottobre 1965. Questo viaggio sarebbe finito in un incidente a causa di una falla nella sua tuta spaziale. Ma è salito sull’aereo con attenzione.

In seguito ha servito come comandante della Soyuz 19 nel programma Soyuz-Apollo. Morì l’11 ottobre 2019.

Il primo uomo a camminare liberamente nell’aria

Bruce McCandless fu il primo a camminare liberamente senza essere attaccato a un aereo da un cavo. Era il 7 febbraio 1984.
Originariamente un pilota dello space shuttle, ha pilotato lo shuttle due volte e ha volato libero per 4 ore.
A tale scopo è stata utilizzata la Manned Maneuver Unit (MMU), che è una speciale tuta meccanica.

Il primo uomo ad andare sulla luna

Questo è il Neil Armstrong che tutti conosciamo. Il 20 luglio 1969 atterrò sulla luna dalla navicella Apollo 2 e atterrò sulla luna dalla capsula Eagle. Questo è uno dei più grandi successi nella storia dell’esplorazione spaziale. Porterò un articolo completo e dettagliato sul viaggio sulla luna. Fino ad allora, ti suggerisco di aggiungere un segnalibro al mio blog.

Il primo uomo a morire in volo

L’astronauta sovietico Vlad Mir Komorov è stato il primo uomo a morire durante un viaggio nello spazio. (È una storia molto triste) Era il 4 aprile 1967. Morì in un incidente aereo mentre tornava da una gita di un giorno in una Soyuz 1.

Il primo veicolo spaziale ad avvicinarsi alla Luna

Il veicolo spaziale Luna 1 è stato il primo veicolo spaziale ad avvicinarsi alla Luna. Fu inviato nel 1959. A causa di errori tecnici, la luna riuscì a raggiungere i 5900 km anche se non raggiunse il suo obiettivo.
3 volte il diametro di questa luna. Era così vicino alla luna il 1 gennaio 1959.

Prima foto della luna

La prima fotografia del lato invisibile della Luna fu scattata per la prima volta da una navicella spaziale sovietica Luna 3. Nel 1960 furono realizzate anche mappe con questo apparato. L’Apollo 8 in orbita attorno alla Luna nel 1968 fu il primo a vedere questo lato oscuro della Luna ad occhio nudo.

Primo veicolo spaziale su Venere

Il primo veicolo spaziale ad andare su un pianeta alieno è stato Venera 7. Anche questo è un prodotto sovietico. 15 dicembre 1970 Atterrato su Venere. Da qui, in soli 53 minuti, comunica con la Terra.
Ha ottenuto molti dati su Venere come temperatura, pressione, composizione atmosferica e densità. Ha lasciato la Terra il 17 agosto 1970.

Foto e audio originali di Venere

Il 1 marzo 1982, Venora 13 volò da Venere. Un paracadute è atterrato lì e ha inviato la prima immagine della superficie di Venere e il suono dell’ambiente udito lì.

La prima navicella spaziale ad andare su Marte

I piani per inviare veicoli spaziali su Marte sono stati fatti dagli anni ’60 e finora sono state effettuate 56 operazioni. Tutto è iniziato con il lancio del Mariner 9 su Marte il 30 maggio 1971. Orbitava vicino a Marte. La sonda Viking 1 è atterrata per la prima volta su Marte.

Leggi anche – Mars Mission – A begin to Go

Primo suolo prelevato dalla luna

Un veicolo spaziale automatico ha portato i primi cinque strati sulla luna. È stata la navicella spaziale Luna 16 che è andata sulla Luna nell’ambito del programma Luna sovietico. Questo è considerato il primo veicolo spaziale a raggiungere la Luna.
È stato in grado di inviare 100 g di chiaro di luna con basalto ottenuto scavando 35 mm sotto la luna in 7 minuti in 12 giorni. Luna 16 decollò il 17 settembre 1970.

La prima navicella spaziale verso il sole

L’uomo è stato in grado di avvicinare al sole il capo della nostra famiglia planetaria. Questo è. Dopo anni di sforzi, il primo veicolo spaziale a raggiungere il sole è stato il Parker Solar Brow.
Orbitava attorno al sole e di tanto in tanto studiava le informazioni sul sole vicino. Si sta avvicinando al Sole a 4,3 milioni di miglia e dovrebbe raggiungere velocità vicine alla velocità della luce nel 2025.

Ultimo aereo verso il Sole – Solar Orbiter

La NASA e l’Agenzia spaziale europea hanno lanciato congiuntamente questo veicolo spaziale per cercare il sole. Era il 6 febbraio 2020. La navicella viaggerà tra Mercurio e la Terra per sette anni per esaminare la membrana di particelle cariche emesse dal Sole, che forma un mantello attorno al Sistema Solare.

Avvicinamento a Giove

Pioneer 10 è stato il primo veicolo spaziale ad atterrare vicino a Giove. Correva l’anno 1973. Ha iniziato il suo viaggio il 2 marzo 1972. È anche il primo veicolo spaziale che può lasciare il sistema solare. L’ultima volta che ha segnalato alla Terra è stato il 23 gennaio 2003.

Primo viaggio sulla luna di Saturno

Il 14 gennaio 2005, per la prima volta nella storia umana, un grande veicolo spaziale è atterrato sulla più grande luna di Saturno, Titano. Quell’aereo “Hughes”. È stato rilasciato dalla sonda Cassini vicino a Saturno.
Hoodin ha inviato dati sulla Terra per 75 minuti consecutivi nel freddo gelido di Titano.

La prima foto di gruppo della famiglia Solar

Voyager 1 è stato il primo a fotografare i sei pianeti principali del Sistema Solare a una distanza di 6 miliardi di chilometri. La Voyager, che ha volato nel 1977, è ora sfuggita al nostro sistema solare ed è andata nel lontano universo.

Il primo aereo ad atterrare su un ricevitore

Nel 2000, per la prima volta, un veicolo spaziale ha orbitato attorno a un asteroide noto come roccia spaziale. Questo viaggio è iniziato il 17 febbraio 1996.

In memoria dell’ex astronomo Eugene Schumacher, un robot di nome Schumacher è stato inviato al ricevitore Eros. Ha orbitato attorno al ricevitore per circa un anno ed è atterrato sul ricevitore il 12 febbraio 2001.

Atterraggio su un aquilone

Il 12 novembre 2014, il veicolo spaziale Comet 67P / Churyumov-Gerasimenok (67P) è atterrato su Comet File. È stato pilotato dalla navicella spaziale Rosetta dell’Agenzia spaziale europea. Questo veicolo spaziale è partito per la cometa nel 2004. Lungo la strada, due asteroidi e Marte si sono avvicinati. Philae, trasportato qui, è stato il primo veicolo spaziale artificiale ad atterrare su una cometa.

Il volo più lungo – Mir

La Mir, lanciata dalla Russia, è conosciuta come la stazione spaziale più lunga del cielo. Mir significa pace. Ecco perché Mir va in onda da 15 anni consecutivi. Costruito in due parti e dedicato due volte tra il 1986 e il 1996, il centro è grande quanto sei autobus. Si è schiantato nell’Oceano Pacifico nel 2001.

Valerie Poliokov ha trascorso 437 giorni e 15 ore a Mir, stabilendo un record per il volo più lungo il 22 marzo 1995.

Prima stazione spaziale

La Russia sovietica costruì la prima stazione spaziale artificiale al mondo. Questo era Salute 1. Ha volato il 19 aprile 1971. Due giorni dopo, i primi tre astronauti sono saliti a bordo e la navicella Soyuz 10 è atterrata con successo, ma ha dovuto tornare indietro perché le porte non si aprivano.

I tre astronauti che sono atterrati per la prima volta sulla Soyuz 11 il 6 giugno hanno trascorso lì un record di 383 giorni. I tre erano Giorgi Dobrovsky, Vladislav Vokov e Viktor Patsayev. Da lì ha orbitato attorno alla Terra 3000 volte. Dopo 175 giorni di volo, il vecchio Salute 1 si è schiantato nell’Oceano Pacifico.

Primo volo navetta

La navetta spaziale Columbia è stata la prima delle navette spaziali a decollare dal razzo e ad atterrare come aeroplano. La Columbia fece il suo viaggio inaugurale il 13 aprile 1981. Da allora è in servizio da 22 anni. Ha partecipato a 27 missioni in volo ed è andato alla 28a missione e quando è tornato ha avuto un incidente. Insieme ai 7 astronauti che hanno volato. È stata anche la prima tragedia nella storia della navetta. Era il 1 febbraio 2003.

Primo telescopio spaziale

Il primo telescopio spaziale era considerato i 4 satelliti in orbita. Questi sono chiamati osservatori astronomici orbitanti o OAO. Il telescopio OAO-2 Stargazer con 11 telescopi ultravioletti di successo è stato lanciato in orbita il 7 dicembre 1968.

Orione russo 1

Il suo primo osservatorio astrofisico. Era il suo telescopio spaziale originale. Lanciato nel giugno 1971, è stato montato sulla stazione spaziale russa Salute 1.

Cercatore di pianeti terrestri – Keplero

7 marzo 2009 La NASA lancia l’ultimo telescopio. Ha fatto il suo dovere per circa 9 anni fino al 30 ottobre 2018. Questa è la ricerca di habitat simili alla Terra. Ha cercato 530.506 stelle e ha trovato 2.662 pianeti.

La prima missione europea su Marte: ExoMars 2020

L’Agenzia spaziale europea (ESA) atterrerà su Marte tra il 26 luglio e l’11 agosto 2020, una rara occasione in cui Marte e la Terra sono allineati.

Ci sono segni di vita nelle rocce marziane durante questo viaggio? Da indagare. Cina, Arabia su Marte per la prima volta, la Cina è pronta a lanciare un veicolo spaziale su Marte e far atterrare un rover robotico sul pianeta. La navicella spaziale Hope Mars Mission degli Emirati Arabi Uniti è pronta per orbitare attorno a Marte. Entrambe le missioni dovrebbero essere operative tra luglio e agosto 2021.

Penso che dopo aver menzionato questi fatti tu abbia una breve idea della storia dell’esplorazione spaziale.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *